MTChallenge n. 29: la ricetta della sfida di aprile è....

il Chilli con Carne di Anne

 

Carne, finalmente- e che carne, lasciatecelo dire! Uno dei piatti in assoluto più gustosi, più intensi e meglio strutturati della pur vasta cucina statunitense, che ci porta in quel Sud che - forse- vanta la tradizione culinaria più interessante dell'intero Paese. Tanto interessante da meritare un nome tutto suo,  con quell'aggettivo "tex-mex" che immediatamente rimanda a sapori decisi, a profumi quasi inebrianti, frutto di un melting pot che, ancor prima che nella pentola, si vive nelle strade di uno Stato che, per mentalità, per atmosfere, per storia, costituisce un unicum all'interno degli U.S.A. Lo sa bene Anne, che ha vissuto per qualche tempo in questi luoghi, restandone affascinata: tanto che, quando si è trattato di scegliere la ricetta della nuova sfida, non ha avuto dubbi: sarebbe stata cucina texana. Da qui in poi il passo è stato relativamente breve, considerata la straordinaria bontà di un piatto che, proprio per questo, non ha bisogno di presentazioni. Quello che breve non è, ahinoi, è il Regolamento della gara: per cui, fermo qui l'introduzione, e passo a spiegarvi passo passo cosa fare e cosa no, per realizzare The Very Original Chili, per l'MTChallenge di Aprile.

 
Regolamento della sfida di Aprile

L'ovvia premessa è che per la preparazione del chili dovete seguire pedissequamente la ricetta di Ann, per quanto riguarda il procedimento. 

Per tutto il resto, invece, dovete attenervi a queste regole

1. Potete fare un chili di carne o anche un chili vegetariano. E' tassativamente vietato l'utilizzo di pesce, molluschi, crostacei, anche come semplice complemente del piatto. 

2. in entrambi i casi (carnivoro o vegetariano) è obbligatorio l'uso del peperoncino, preferibilmente secco. Se ne possono usare tipi diversi, anche mischiandoli fra di loro, anche con un mix di fresco e secco: del tutto vietato, invece, l'uso del peperoncino in polvere, pena la non riuscita del piatto. 

3. piena e totale libertà di scelta sull'uso della carne e/o delle verdure da utilizzare. Si possono mischiare, sia diversi tipi di carne, sia diversi tipi di verdure, sia carne e verdure insieme, con l'ovvia avvertenza di non perdere di vista l'equilibrio e la gerarchia dei sapori. 

4. per quanto riguarda la carne, potete macinarla, tagliarla a coltello, fine o a cubetti. Se usate le costolette di maiale o di agnello o similari, è ammessa anche la presenza dell'osso. 

5. per quanto concerne le verdure, si intendono tutte fresche. Invece, per quel che concerne i legumi, vanno bene anche quelli secchi. Non sono ammessi fagioli/legumi  in scatola o sottovetro. Sulla varietà, invece, avete carta bianca

6. obbligatorio l'uso di spezie e/o erbe, con assoluta libertà di scelta: va da sè che si possano usare più tipi delle une e delle altre, ferma restando la ricerca di un piatto equilibrato nel sapore. 

7. il pomdoro è permesso, ma non consigliato.

8. il grasso di cottura (olio, burro, strutto etc etc ) è a libera scelta

7. la cottura deve essere a fuoco lento, in una pentola di ghisa o di coccio o anche di acciaio pesante: può avvenire sia sul fornello che nel forno. E' consentito l'uso della Slow Cooker, non è consentito l'uso della pentola a pressione.

8. Sono altresì obbligatori

     a. un pane di accompagnamento tipo tortilla, cornbread, ma anche piadina, chapati,azzimi e altri pani similari: l'importante è che non usiate pagnotte alte, morbide, con tanta mollica. Potete usare qualsiasi tipo di farina, anche mix, ed eventualmente anche erbe, spezie, aromi (questi ultimi, non artificiali). Nei prossimi giorni (ma proprio fra pochissimo) pubblicheremo sul blog uno speciale Tortilla, con realizzazione passo passo, firmata da Anne

     b. un contorno a scelta

9. Il tema è la cucina dei Cow Boy e potete interpretarlo in tutti i modi, anche nella scelta del post: potete ispirarvi ai film, alla storia, ai libri, ai vostri ricordi personali, inventare storie, dare la stura alla vostra creatività,insomma

10. Il banner della sfida è questo


11. E' attivo il filo diretto con Ann,  per chiarire qualsiasi dubbio. Considerata la distanza fra noi e lei, vi chiediamo di avere un po' di pazienza per le risposte (grosso modo, le sei ore di fuso che ci separano, se non di più)


Regolamento generale

1. le ricette vanno postate sui blog dei partecipanti fra le 00.01 di sabato 13 aprile e le 00.00 del 28 aprile. Le ricette pubblicate prima o dopo questi termini, saranno considerate fuori concorso. 
Chi non ha un blog può inviare la propria ricetta a mtchallenge@gmail.com, corredata di foto, entro la mezzanotte del 28 aprile: provvederemo noi a pubblicarla in questo spazio

2. all'emmetichallenge si partecipa in modo costante: ciascuno sfidante ha a disposizione due "passo", nell'eventualità che la ricetta prescelta non sia di suo gradimento, ma deve partecipare ad almeno otto sfide l'anno. In caso di problemi personali,invece, basta un preavviso per farci sospendere il conteggio delle presenze e poter rientrare senza alcunno strascico, successivamente. 

3. chi ha smesso di partecipare e desidera rientrare puà farlo, in qualsiasi momento: il conteggio delle presenze inizierà dal mese in cui ha ripreso a giocare. 

4. come già avvenuto negli anni precedenti, la proclamazione del vincitore di Maggio avverrà il 2 e non  il I, giorno della Festa del Lavoro, qui in Italia. Nella stessa data, verranno anche assegnati gli altri premi, quello fotografico e i "Te Potessino". La pubblicazione della nuova ricetta è quindi prevista per il 6 di maggio, anzichè per il 5. 

5. Gli intolleranti, gli allergici e chi è soggetto a diete particolari per motivi religiosi o di salute possono sostituire gli ingredienti proibiti, previo consulto con i Giudici. 


Il Blog  

L'MTCBlog è il blog della community, intesa soprattutto in modo attivo. Chiunque può dare il proprio contributo al tema del mese, previo contatto con noi due: basta scriverci a mtchallenge@gmail.com
Il tema di questo mese sarà la Cucina Texana: abbiamo preparato un elenco di ricette che spaziano dai cocktail alle salse, dai robusti piatti unici alle torte e se vi va di prepararne una per noi, questo spazio è a vostra disposizione. Lo stesso vale per altri contributi, non necessariamente culinari, ma espressamente legati all'argomento: se avete fatto un viaggio in questo Stato o se siete esperti della sua storia, se amate i film western o se non vi siete persi una puntata di Walker Texas Rangers, mandateci una mail con la vostra proposta e ci farete felici.



  
 Gli Indizi

Primo indizio: il cannibale. Il riferimento non era nè all'"hot" del peperoncino nè alle frecce, nè ai numeri, ma proprio alla vignetta in sè. Il primo documento che attesta l'esistenza del chili, infatti, ci riporta proprio alle usanze cannibaliche, assai diffuse nella popolazione atzeca: si tratta de La Historia Verdadera de la Conquista de la Nueva Espana, una cronaca scritta da un esploratore al seguito di Cortez,  tale Bernal Diaz del Castillo, che alla data del 2 settembre 1519 annota che gli Indios Cholulan, alleati degli Atzechi, confidavano a tal punto nella vittoria contro i Conquistadores da aver preparato un "contorno" a base di peperoncini, sale e pomodori, direttamente nei calderoni. La carne, neanche a dirlo, l'avrebbero fornita i corpi dei nemici uccisi. Se si tratti di leggenda o di verità storica, non è dato saperlo: volendo, si potrebbero ricordare i cruenti riti di questa popolazione che praticava abitualmente sacrifici umani, ma siccome vorremmo vedere tanti Chili in questa gara, qualcosa mi dice che sia meglio fermarmi qui. In ogni caso, questo non è stato indovinato.


Secondo indizio: facilissimo. "Houston, abbiamo un problema" è la ormai celeberrima frase che precedette il rientro sulla Terra della missione dell'Apollo 13. Houston ci riporta ovviamente nel Texas, alla cui tradizione gastronomica il Chili appartiente. E questo, è stato indovinato

Terzo Indizio: è riferito al tema della sfida, vale a dire la cucina del Cow Boy: al momento è ancora on line, quindi non so se qualcuno indovinerà, ma non ha più importanza, perché la prima ad aver azzeccato un indizio e ad aver indovinato il piatto della sfida è stata.....

SIMONETTA di Glu. Fri. 

che si aggiudica il premio "c'è poco da stare Allegri", eccezionalmente ritagliato sulla ricetta del mese: considerate le possibili controindicazioni del peperoncino, ecco qui uno strumento efficacissimo per spegnere i bollori....


E ora, non ci resta che augurarvi buona sfida!!



Commenta il post

garcinia cambogia dr oz 03/19/2014 13:59

If we use pork chops or lamb or similar, is also allowed the presence of the bone. But im not sure of how people appreciate with the bone in it . Really thank you for sharing the recipe with us. Keep on posting more and more. Thank you.

daniela ferri 04/29/2013 11:28

ma... hai meso il link al nostro blog ! :-)))))) non era mai successo :-)))))

EliFla 04/29/2013 09:49

oh, spero di farcela a postarvelo...ieri tardo pomeriggio ho postato il mio Chili per intolleranti.... avevo anche scritto il mio commento qui e lo avevo visto pubblicato...e invece stamattina non c'è ..... sigh..spero valga lo stesso...buona giornata ragazze, Flavia
http://www.cuocicucidici.blogspot.it/2013/04/no-spicy-no-chili-ciao-robert.html

Il Gamberetto 04/28/2013 23:56

Ma perchè ogni volta mi riduco all'ultimoooooo???

http://ilgamberetto.blogspot.it/2013/04/erase-una-vez-el-texas-mexicano-semi.html

Vabbè poi vi spiego perchè... l'importante è che ci sono :)
Baciotti

letortediele 04/28/2013 23:54

Ce l'ho fatta????

http://www.letortediele.it/2013/chili-con-carne/

Grazie :) un bacio

Ele