Colazione da Me: una Full English Breakfast a Malta

PicMonkey Collage1111

di Thèrése Caruana- Fornelli Profumati

Essendo stata una colonia Inglese, Malta, ha adottato molte tradizioni e usanze dall’Inghilterra.

Una di queste è proprio la colazione.

Non fatevi ingannare dalla parola “ colazione “: non necessariamente, infatti,  la tradizionale colazione inglese deve essere consumata  solo al mattino, anzi: è un pasto talmente ricco che funziona per ogni pasto della giornata. A casa mia, per esempio, era abitudine iniziare la giornata con un caffè e poi riservarci la Full English Breakfast per pranzo.

Pur conoscendo decine di varianti regionali, la Colazione inglese ha alcuni "must" che devono essere obbligatoriamente presenti nel piatto: in primo luogo, non è English Breakfst senza bacon: tre pezzi di pancetta, preferibilmente di provenienza locale, grigliati o fritti alla perfezione, in modo da renderli croccanti e serviti ancora sfrigolanti nel piatto; ci vogliono poi le Salsicce, di solito due, belle "paffute", i funghi trifolati o fritti, una o più spesso due uova, strapazzate o al'occhio di bue, pomodori al forno e poi, per chi lo ama, il Black Pudding, il sanguinaccio.

eng breakfast1

Seguono poi gli accompagnamenti (il pane appena tostato, è il più comune), una selezione di marmellate e confetture dolci, ovviamente il burro e, per chi non riesce a farne a meno alcune salse, fra cui la salsa HP &HeinzTomato Ketchup. Da bere, tè, caffè lungo e succhi di frutta fresca, di solito arancia o pompelmo.

 Altro complemento indispiensabile è il tempo: la colazione inglese, infatti, va consumata lentamente: assicuratevi che ogni commensale avvia sufficientespazio per poter leggere il giornale ed Enjoy your Breakfast, every time!

Colazione da Me: una Full English Breakfast a Malta
Commenta il post

Andrea 11/04/2013 15:47

Ma forse ci siamo dimenticati che anche in Italia c'è colazione e colazione! La colazione del mattino, che in genere noi facciamo con caffellatte o tè, biscotti o fette biscottate si chiama più propriamente 'prima colazione'. Ma se un signore distinto mi invita a 'colazione' da lui, io ci vado alle ore 13 o giù di lì! Non so però se anche per il 'breakfast' ci sia qualche distinzione. In tutti i modi, prima o seconda che sia, a colazione la fretta deve rimanere fuori della porta.

Giulia-SATK 11/03/2013 21:51

Ora capisco perchè si vociferi che gli americani siano tutti obesi ;) mi son sempre chiesta se questa sia una colazione per i giorni di festa o quotidiana, comunque proprio una signora colazione!
complimenti Tery!