Anche se, purtroppo, ce lo siamo dimenticato, l'MTC è una sfida per tutti: non solo per i food blogger, ma anche per chi il blog non lo ha, ma non per questo non coltiva la passione perla cucina, in una dimensione reale. All'inizio della sfida, eravamo equamente suddivisi: poi, la maggior parte degli "anche no ha aperto il proprio spazio su internet e gli altri hanno progressivamente abbandonato la sfida, sentendola sempre più estranea al loro modo di essere. Dire quanto ci dispiaccia, è impossibile:... Continua a leggere...»

Red Velvet e Devil's Food. Misteri, miti e leggende metropolitane. Le origini del Red Velvet Cake e del Devils Food Cake non sono chiare e per molti versi si intrecciano e confondono tra loro. Varie teorie, piu' o meno fondate, vengono ripetute da tempo e solo questo rende in qualche modo necessario prenderle in considerazione, prive come sono di riferimenti storici verificabili. Probabilmente, il mistero non verrà' mai risolto, e forse questo e' un bene perché' fa parte del loro fascino che, soprattutto... Continua a leggere...»

L'articolo che segue è una vera e propria monografia sulle torte a strati statunitensi, meglio note come Layer Cake. L'autrice è Anne, la nostra concorrente americana, che sarebbe stato impossibile non coinvolgere in questa avventura. Pur partecipando da poco, all'MTC, è una firma molto amata e molto attesa e chi ha avuto qualche anticipazione sulla scaletta del blog di questo mese aspetta con impazienza questo momento. A dire il vero, quando noi le avevamo chiesto un articolo, eravamo lontane anni... Continua a leggere...»

Come da titolo. Ognuno ha la sua, a pensarci bene: da noi è il Pan di Spagna, in Inghilterra (e anche in Australia e in Nuova Zelanda) è la Sponge, negli USA è la Yellow Cake, così detta per distinguerla dalla White Cake: quest'ultima è a base di albumi, questa a base di uova intere che le conferiscono il colore giallo che le ha dato il nome (minuto di silenzio per i voli pindarici della fantasia d'oltreoceano). La ricetta che segue, però, ha un retroscena: tutta colpa tutto merito dell'autrice di... Continua a leggere...»

Sull'origine di questa torta girano un sacco di leggende, molte delle quali sono emerite sciocchezze: c'è chi la considera la vera antesignana della Red Velvet, c'è chi la immagina nel corredo dei Padri Pellegrini ai tempi dello sbarco in terra oltreoceanica, c'è chi la spaccia come più salutare, eccetera eccetera eccetera. Quello che è certo è che si tratta di una torta dal gusto sorprendente: le barbabietole si fondono perfettamente con il gusto del cacao, non si percepisce alcun retrogusto, se... Continua a leggere...»

image from here Il colore rosso è senz’altro uno degli elementi su cui ci siamo maggiormente soffermati per la sfida di questo mese, proprio perchè la ricetta di Stefania prevede 'utlizzo di questo colotante, fra gli ingredienti obbligatori della sfida. Il che dà il la ad una brevissima trattazione dell'argomento, partendo da una panoramica sui coloranti in generale, per arrivare al Rosso della nostra torta. I coloranti più diffusi in Italia, nel campo della pasticceria, sono l’Azorubina (E122) e... Continua a leggere...»

image from Araba Felice Ancora un'altra torta a strati, ancora dal Sud degli Stati Uniti, dove questi dolci maestosi, dolcissimi e, of course, altissimi rappresentano una tradizione secolare consolidata. Queste torte si distaccano da quelle di tradizione europea importate, in cui si usavano albumi montati a neve per regalare altezza e glasse per rendere più morbidi ed umidi quegli strati altrimenti troppo asciutti. Con l'avvento degli agenti lievitanti chimici però, i pasticceri americani hanno potuto... Continua a leggere...»

Le Creme a base di Meringa Meringa italiana E’ preparata con l'aggiunta di sciroppo di zucchero realizzato con acqua e zuccheri (e talvolta con l'aggiunta di sciroppo di glucosio o di mais per stabilizzare la struttura cristallina), riscaldato sino a che raggiunga i 118 gradi, ossia quando lasciando cadere alcune gocce di sciroppo in acqua questo si addesa ed ed é possibile lavorarlo tra le dita, ai bianchi d’uovo montati a neve morbida. Il composto di sciroppo e bianco d'uovo viene poi raffreddato... Continua a leggere...»

E ora che sapiamo tutto sull'impasto base della Red Velvet, sulle farciture classiche e meno classiche, sulle sue "sorelle" che modularono su tonalità più dolci la storia e la geografia degli Stati Uniti d'America, è giunto il momento di scoprire il vero retroscena della ricetta della sfida di questo mese: quando nacque, per davvero, la Red Velvet? E dove nacque, fra gli ottoni dorati del Waldorf Astoria o in qualche più modesta ed anonima cucina di un'altrettanto anonima massaia? E c'entrano davvero... Continua a leggere...»

Com'è piccolo il mondo, anche quello statunitense: la Devil's Food Cake, la quintessenza del cioccolato, affonda le sue radici in una torta rossa con una copertura bianca! Fece la sua comparsa all'inizio del XX secolo, quando la sua ricetta apparve nel Mrs. Rorder's New CookBook di Sarah Tyson Rorer e da allora è stata sempre presente su libri e riviste. È conosciuta anche come Waldorf Astoria Cake, $100 Dollar Cake e Red Devil's Cake: la leggenda vuole che un cliente dell'Astoria, presunto inventore... Continua a leggere...»