credits: Veronica- Peccati di dolcezze Punto uno: NON chiamateli panzerotti. Perchè se è vero che, nel resto della Puglia, con questo termine si intende uno scrigno di pasta di pane, con ripieni che variano da zona a zona, ma irrimediabilmente fritto, se ordinate un Panzerotto a Lecce e nel Salento vi troverete di fronte ad una succulenta e morbida crocchetta di patate. Che è cibo di tutto rispetto, ma totalmente diverso da quello che magari avreste avuto in mente, se avete visitato altri angoli... Continua a leggere...»

credits: Annarita- Il Bosco di Alici Due ricette, oggi, entrambe con il polpo come protagonista: la seconda arriva nel pomeriggio, la prima è questa assoluta delizia, con un polpo fatto cuocere a fuoco lento, nella sua acqua e in quella rilasciata dalle verdure. La cottura avviene sul fornello, in un tipico tegame di coccio, da cui la ricetta prende il nome. Ovviamente, famiglia che vai, ricetta di tradizione che trovi-e, soprattutto, anche vaghezza di dosi: perchè qui si va ad occhio, a seconda... Continua a leggere...»

credits: Valeria Caracciolo- Murzillo Saporito Noi la adoriamo, Mrs Valeria Caracciolo from Bath... E se ancora non foste d'accordo con noi, date un'occhiata a quello che ci ha preparato, questa volta. Non solo una ricetta di grande impatto, sia dal punto di vista del sapore che da quello dell'impegno richiesto per la preparazione, ma anche una spiegazione passo passo, affidata ad un video che- se possibile- è ancora più entusiasmante, con Soy Taranta dei Negrita a scandire la straordinaria bravura... Continua a leggere...»

Credits: Mari- Lasagna pazza di Mari- Lasagna pazza Il dilemma del salentino al bar a colazione, a metà mattina, per l’aperitivo e pure per la merenda è solo uno: pasticciotto o rustico? Il che equivale a dire: dolce o salato? Scordatevi cornetti, brioche, croissant, bomboloni, focacce e tutto quello che normalmente si mangia in tali occasioni nel resto di Italia. A Lecce se entrate in un qualsiasi bar è possibile che non troviate niente di tutto ciò, ma sicuramente non potete non imbattervi in un... Continua a leggere...»

credits: Irene- Great. Mangiare Greco Torna Irene, all'MTCBlog- e torna con le sue storie della porta accanto, di quella Grecia che è mater certa della nostra cultura, del nostro pensiero e, sotto molti aspetti, anche della nostra cucina, in special modo di quella del Salento che reca impresse, in alcune sue preparazioni, tracce evidenti con quella unità mediterranea che contraddistingueva il Sud dell'Europa, una manciata di secoli prima della nascita di Cristo. Potevamo non resistere e non chiedere... Continua a leggere...»

credits: Cristiana- Beuf à la mode di Cristiana- Beuf à la mode Acqua, farina, latte, lievito, uova e burro…cosa c’è di più semplice? Ricetta da mamma….ricetta da famiglia….ricetta economica… Semplici, semplici eppure le pittule son ricetta da festa. Servite il 7 dicembre per l’Immacolata , l’11 novembre per San Martino , il 25 dicembre, il 31, il 7 gennaio…insomma quando c’è aria di festeggiare in salento (e in tutta la Puglia) le pittule vanno alla grande!! Diminutivo di pitta o focaccia può avere... Continua a leggere...»

credits: Eleonora Pulcini- Zetacomezenzero di Eleonora Pulcini- Zetacomezenzero La tradizione colloca la nascita del pasticciotto nel 1745 a Galatina, nella bottega pasticciera della famiglia Ascalone durante le festività di San Paolo, guaritore delle “tarantate”. Nicola Ascalone si arrovellava per inventare una novità che potesse risollevare la critica situazione economica della bottega e tra una torta e un dolce si ritrovò un impasto e un po' di crema non sufficienti per cuocere un'altra torta.... Continua a leggere...»

credits: Eleonora Colagrosso- Burro e Miele di Eleonora Colagrosso- Burro e Miele La cucina peruviana è secondo me una delle più ricche e variate del mondo e, purtroppo, anche una delle meno conosciute in Europa. Grazie in primis alla cultura Inca e poi alle immigrazioni spagnole, africane, cinesi, giapponesi e per ultimo francesi e italiane, questa cucina intreccia i sapori di quattro continenti. È per questo motivo il Perù è l’unico paese al mondo la cui gastronomia tipica, può considerarsi fusion... Continua a leggere...»

Lo si era detto da subito, no?, che questo blog sarebbe stato un continuo work in progress: e anche se oggi, a distanza di qualche mese, la sua fisionomia è meglio definita, non passa giorno che non arrivino proposte da parte dei nostri amici dela community. L'ultima, in ordine di tempo, proviene da Cristina P., una delle nostre più assidue e creative "anche no", che fra le mille passioni che scandiscono la sua vita, ha anche un titolo di Sommelier, oltre che una professionalità spesa da anni nel... Continua a leggere...»

La storia e il destino di un re, o meglio di un imperatore, qualche volta è così strettamente unita ad un luogo, ad una terra, da legare a lei il suo stesso nome e da lasciarle grandi vestigia del suo passaggio e del suo amore: è questo il forte connubio che lega Federico II di Svevia, il celebre nipote del Barbarossa, con la splendida terra di Puglia. Federico, il Puer Apuliae (il giovanetto di Puglia) nato nelle marche, orfano in giovanissima età di entrambi i nobili genitori, affidato dalla madre... Continua a leggere...»