Dicono di noi

"un gastrocarcere"

"un gioco raccattalink"

"un giochino di corte"

"citano la Treccani... ma si fermano a wikipedia"

"son quelle che usano i paroloni per far vedere che son colte ma manco sanno cosa significano"

"mi vengono i conati di vomito"

"loro, so', che so' de coccio"

"la vorrei vedere mentre se la mangia, quella merda!"

"il marito è di quell'altra, ma non è che sia messo meglio"

"quell'altra cucina solo per il blog e poi la sera ordina due pizze"

"a lavar la testa all'asino si spreca acqua e sapone"

"se leggesse nicki Vendola chiederebbe un risarcimento milionario"

"la madre dei cretini è sempre incinta"

"meglio ridere degli altri che prendere seriamente le chacchiere di quattro esaltate"

"la necessità di appartenenza a un gruppo fino al punto di perorarne pure le nefandezze facendosi addomesticare la coscienza e pure il buon senso, è un problema adolescenziale molto studiato dagli esperti di minori a rischio (e tu sai che ho operato a lungo in quel settore ). Dunque ritrovare le medesime dinamiche tra gli adulti mi perplime assai, e volentieri ne sto alla larga (da quando già intravvidi medesimi meccanismi in un noto forum...)... probabilmente in questo periodo di crisi economica, identitaria e quant'altro la gente ha bisogno anche di questo."

"Del resto se uno è arrogante, presuntuoso e superficiale, non può cambiare pelle tanto facilmente."

".La cucina è solo un mezzuccio un tramite per creare un gruppetto e posizionarsi in questo come leader... è tutto molto evidente e per certi versi preoccupante"

"e speriamo che le ammazzino sul serio, Ornè!"

 

Commenta il post

Francesca 06/02/2013 11:03

Da dove vengono tutte queste cattiverie? che amarezza...

kika 06/02/2013 09:56

Apperò mi sarebbe piaciuto avere il tempo x leggere tutte le ricette in gara e soprattutto avere il tempo di scriverne male. Invece ho una vita che mi impegna, sarà x il prossimo mese.

Caris 06/02/2013 09:26

Beh sí questo é quello che normalmente si dice quando si vuole solo commentare una ricetta e non prendere di mira la persona. Chi vive di tradizioni e cultura (CIT.) non ha interesse a deridere alcuno....

Silvia 06/02/2013 09:16

Io avrei messo i link.. cosi uno non ci finisce nemmen per sbaglio su certi siti.
un unico commento "che tristezza"

Sonia 06/02/2013 08:18

!!!!!! e stavolta non sono solo donne ;-)