Les articles avec le tag mtc n. 25

Le Arancine della Patty Com'è bello arancinare da Trieste in giù- ma anche in su e a destra e a sinistra, ci verrebbe da dire: perchè mai come in questa sfida è stato tutto un incontrarsi, un dialogare, un mescolarsi di regioni, di tradizioni, di sapori, per uno dei più begli MTChallenge che la storia ricordi :-) Il cibo di strada era il filo conduttore- e il cibo di strada l'ha fatta da padrone, concretizzandosi in oltre 160 arancine, goloso crocevia di storie, di ingredienti, di profumi che hanno... Continua a leggere...»

Ricapitoliamo a. versione chic: sgusciare le uovadi quaglia, separare l'albume dal tuorlo, adagiare delicatamente questi ultimi su un letto di pangrattato e passarli in congelatore. Una volta congelati, utilizzarli come ripieno delle arancinre 2. versione veloce: sgusciare uova di gallina, separare l'albume dai tuorli e, usando un semplice cucchiaio, riempire con questi ultimi degli stampi in silicone per cioccolatini, coprire con fette di tartufo e mettere in congelatore. Per insaporire ulteriormente... Continua a leggere...»

Due righe veloci, per non togliere spazio a due ricette di grande interesse, a dispetto dell'ironia e dell'understantement che sono le note distintive della nostra Fabiola: lei lo dice in fondo, che forse forse, Carlo Cracco c'entra qualche cosa, ma è evidente che quando si parla di tuorli d'uovo trattati con tecniche che esulano da quelle comuni, la mente corra sempre in via Victor Hugo e lì rimanga. Quello che è meno evidente, invece, è che per cimentarsi con certe tecniche bisogna essere bravi.... Continua a leggere...»

le arancine di riso ovvero, lo street food che, per la prima volta nella storia del nostro gioco, entra a far parte dell'MTC. Ci si girava intorno da un po', all'argomento, ma ogni volta si finiva per lasciarlo da parte: o mancava l'ambientazione giusta, o mancava la ricetta, o non c'erano le condizioni perchè lo si potesse analizzare e sviscerare come davvero avrebbe meritato. Ma con la vittoria di Roberta, tutto è venuto spontaneo: perchè Palermo è una delle capitali mondiali del cibo di strada... Continua a leggere...»