Les articles avec le tag mtc n. 31

di Sabrina Gasparri- Les Madeleines de Proust L'astice, descrizione. I mari della Terra ci offrono due tipi di astici, l'astice americano e l'astice europeo. Sotto l'aspetto caratteriale sembra che l'americano sia molto più temerario rispetto al cugino europero che tende a scappare e a nascondersi piuttosto che fronteggiare l'avversario. Anatomicamente invece, non presentano sostanziali differenze, se non un colore più deciso dell'astice di oltreoceano. Di colore bluastro, con chiazze gialle sul... Continua a leggere...»

... ed è sempre Roberta!!! Il formaggio di capra tipico del Perigord è il Cabecou e non è raro vederlo servito caldo su questa popolarissima insalata, diventata, soprattutto presso gli anglosassoni, uno dei piatti rappresentativi della gastronomia francese moderna. Personalmente, però, preferisco formaggi meno grassi, come il Crottin o il Bouche de chevre non troppo stagionati, che anche caldi restano compatti e non colano. Quello che invece non deve assolutamente mancare se si vuol dare a questa... Continua a leggere...»

di Roberta Cornali - Lavaligiasulletto Con il termine Perigord, si indica una zona geografica del Sud Ovest della Francia e che grossomodo corrisponde alla Dordogna, uno dei dipartimenti nei quaili e’ suddivisa la regione dell’Aquitania. A sua volta, il Perigord e’ diviso in quattro aree differenti: Perigord Rouge, Perigord Blanc, Perigord Noir e Perigord Vert. Rouge, rosso, e’ la zona intorno a Bergerac e deve il suo nome ai pregiati vini prodotti nelle sue storiche cantine e al colore dei pampini... Continua a leggere...»

La Seppia, le Alghe, gli Scogli di Elisa- Saporidielisa.it Ricomincio da Leo, verrebbe da dire- ovvero, ricominciamo dalla leggerezza della sostanza, dall'ironia che va in profondità, da una prospettiva alternativa,surreale, quasi onirica, ma capace di cogliere dettagli e sfumature che vanno sempre al di là del dato sensibile. Anche quando si tratta di un'insalata- e di un'insalata come la Caesar, banalizzata negli anni da variazioni senza capo nè coda e che, di primo acchito, sembrava inadatta ad... Continua a leggere...»

Scusate per il ritardo, ma un imprevisto mi ha tenuto impegnata fino ad ora ... Dunque, con una velocità che mi ha lasciato senza fiato, ecco che anche giugno ha chiuso i battenti: non so se è stato il gran volume di lavoro svolto in questo mese, se i numerosissimi impegni delle ragazze o se semplicemente l'età che avanza, ma del passaggio di questo mese proprio non mi sono neppure accorta! Di solito è quello che meno amo, per i primi giorni di calore folle che assalgono all'improvviso e che io mal... Continua a leggere...»

Niente premi "ale te possino", questa tornata, perchè ci sono un po' di novità che meritano uno spazio a parte- e questo è il momento migliore, visto che siete tutti qui riuniti per sapere a chi tocca. Capisco la delusione, ma capirete fra poco anche voi:basta solo leggere il primo punto... 1. Eccezionalmente e solo per questa volta, a luglio non ci sarà nessuna sfida A parte i problemi di connessione montanari della Dani, con cui per altro combatte tutti gli anni, cavandosela sempre egregiamente,... Continua a leggere...»

Confesso di essere stata un po' indecisa, nell'affrontare questo tema: non perchè non ritenesi che dovesse essere affrontato, ma perchè temevo di non trovare la persona giusta, disposta a scriverne per noi con competenza e rigore. O meglio: la persona giusta c'era, ed è la nostra amica Isabella, una "fresca" partecipante all'mtc che scrive dal sudamerica. L'avevo interpellata, per chiederle di collaborare alle cucine degli altri, ma un conto è la faccia tosta che ci vuole, per sollecitare una ricetta:... Continua a leggere...»

Secondo appuntamento con l'mtchallenge per Simonetta, ma è come se tornasse una vecchia amica, da tanto ci ha colpito la sua precedente ricetta. Non fa eccezione neppure questa volta, con una proposta che, di nuovo, rivela forti agganci con quella Sardegna che scorre nelle sue vene e nel suo cuore, qui rappresentata dal pane guttiau, in una versione aromatica col peperoncino. Il resto, è un gioco di consistenze e di sapori atrettanto sottile, in cui l'affumicato si fonde col dolce, l'agro col piccante,... Continua a leggere...»

credits: Milena Scalambra- La Scimmia Cruda di Milena Scalambra- La Scimmia Cruda Questa è la volta di una Signora Insalata, niente a che vedere con le mie proposte precedenti..siamo a tutt'altro livello e infatti..non è farina del mio sacco anche se, volente o nolente, ho dovuto per forza di cose fare qualche piccola modifica! Modifiche necessarie non per il mio gusto ma perché non c'è stato verso di trovare un paio di ingredienti...e sì che le ho provate tutte! Ho girato tutti i supermercati e... Continua a leggere...»

credits: Mariellacooking di Mariella di Meglio - Mariellacooking L'insalata che ho scelto per la mia seconda partecipazione a lavoro collettivo di questo blog è di una semplicità disarmante: alzi la mano chi non ha mai fatto un'insalata di patate...Tuttavia, pur con tutto il rispetto per un'autorità come Pellaprat, mi sono permessa di non seguire alla lettera le sue indicazioni. Tanto per cominciare, lui parla di patate lessate, raffreddate e tagliate a fette. Il fatto è che le patate, se non si... Continua a leggere...»