Les articles avec le tag mtc n. 34

dopo Linea Verde e Mela Verde, non potevamo mancare noi. Meno che mai potendo contare, in redazione, della Francesca Pulitzer Carloni e di un dietro le quinte gestito con lnsospettabile maestria dalla Mari di Lasagna Pazza. Che cos'hanno combinato, è tutto in questi 18 minuti di ordinaria follia di reportage nel castagneto che, come tutte le sorprese che si rispettino, vi abbiamo tenuto per ultimo e pure a fine gara, giusto per permettervi di godervelo come merita, senza l'ansia da pubblicazione... Continua a leggere...»

i maltagliati di farina di castagne con cavolo verza e lardo de La cucina spontanea Vi svelo un retroscena: l'idea di una sfida centrata su un ingrediente, anzichè su una ricetta, faceva parte della fase embrionale del progetto. Giusto per restare in tema di fantasie da asse da stiro, delle mille variazioni sul tema che l'MTC poteva offrire, quella di sviscerare a fondo le potenzialità di un prodotto era una delle più fattibili e più probabili. In teoria, almeno. Ma la pratica, è tutt'altra cosa.... Continua a leggere...»

vi facessi una sorpresa???? Dite che ci sarà qualcuno pronto a sollevare eccezioni, perchè le sorprese son quelle di Pasqua e a Natale non è stagione? Facciamo così: io ve la faccio comunque. E poi, vediamo cosa mi dite Correva il mese di ottobre, quando la chat di FB ha iniziato a lampeggiare sul nome di una cara amica che non sentivo più, da un po' di tempo. Da lì a passare al telefono,il passo è stato breve, quasi quanto lo sgranare il rosario dei convenevoli. Per dire, non erano ancora passate... Continua a leggere...»

di Stefania Oliveri- Cardamomo & Co. Sebbene possa sembrare scoraggiante, all'inizio, avere a che fare con le farine senza glutine, in realtà è più semplice di quanto ci si aspetti, soprattutto dopo i primi fallimenti. L'unica cosa importante è conoscere quali sono le farine e gli amidi che lavorano bene insieme (un po' come succede nel matrimonio, no?) e quando si impara è tutto più semplice e ti comincia anche a piacere lavorarle. La prima cosa da fare, quindi, è costruirsi lentamente una dispensa... Continua a leggere...»

Con questa ricetta, diamo il benvenuto a Micol, una nuova concorrente che va ad infoltire la schiera degli "anche no" e lo fa con una ricetta all'antica, di quelle senza dosi e tutte ad occhio, ma con un risultato finale di grande eleganza e di gran sapore che ci fa assaporare le castagne sotto una ulteriore luce. Oltre a farci ben sperare per le partecipazioni future, naturalmente... Cestino di grana conpurè di castagne e speck croccante. Ingredienti: castagneburro, robiola, latte, sale, pepe,grana,... Continua a leggere...»

e NON chiamatele cheesecake... sarebbe troppo riduttivo! Era da quest’estate che volevo provare a fare una torta con la base di biscotti e castagne ma aspettavo la stagione giusta e quando ho visto la proposta di Serena sono stata felicissima! Tortine di ricotta e castagne (x 4 piccole tortine) di Carolina Varaldo 40 gr di fette biscottate 30 gr burro fuso 6-7 castagne bollite e tritate 1 cucchiaio di marmellata di castagne Frullare le fette biscottate, aggiungere il burro, la marmellata e le castagne... Continua a leggere...»

credits: S. Angelini- Pici e Castagne di Eleonora Colagrosso- Burro e Miele La parola castagna deriva dal greco Kastanea , che a sua volta si presume derivare da un’antica parola oggi perduta, kasutah, "frutto secco". Nell’ebraico moderno, la parola per designarla è armon , che propriamente è il platano della Bibbia: armon infatti significa nudo, come il tronco degli alberi di platano. La confusione potrebbe essere anche basata sulla similarità tra le parole armon e marron, in francese. Non esiste... Continua a leggere...»

Nuntio vobis magnum gaudium- e cioè, che dopo i fumi degli Hic Hic Hurrà, quella gran donna di spirito della Cristina Pezzali ha recuperato la sua lucidità ed tornata su questi schiermi a giocare all'MTC. Lo fa con quei muffins che sono romai diventati la sua firma inconfondibile a cui buon peso, aggiunge pure una pila di pancakes "vietati ai minori", tutti modulati sulle note delle castagne. E a questo punto è facile tornare a dirle "bevenuta!!!" Pancake (di castagne) con mele, rum e cioccolato... Continua a leggere...»

di Antonella Marconi- Sapori in concerto Questa torta è anche chiamata torta paesana,il che fa capire che non ne puo' esistere una sola versione!Cambia da paese a paese e addirittura ogni famiglia ha la sua versione,il piu' delle volte tramandata a voce,perchè questa è una torta che si fa davvero a occhio,che si sente con le mani quando è giusta la compattezza dell'impasto. Questo dolce si produce in Val Formazza, in Val Vigezzo e in tutta la Provincia del Verbano-Cusio-Ossola.La si trova anche nelle... Continua a leggere...»

di Elisa- saporidielisa Volete scoprire qualche curiosità e aneddoto storico sulla castagna? Mettetevi comodi, allora, perché oggi abbiamo un grande ospite qui all’MTC: Bruno Cantamessa, piemontese, executive chef presso il Diana Grand Hotel di Alassio (SV), studioso ed esecutore di cucina storica, prefetto AIGS, esperto di alimentazione storica nel programma di Rai 3, Geo&Geo, cofondatore di Epulario, l'Accademia dell'Arte del ben mangiare, coautore del libro La Cucina Storica - Percorsi Alimentari... Continua a leggere...»